MENU

Consigli per le escursioni

Escursioni lungo le piste dei contrabbandieri – Le piste dei contrabbandieri – Il sentiero europeo E5:

Passo del Rombo – Locanda Hochfirst – Rabenstein – Moso in Passiria

Il Passo del Rombo si trova sul crinale di confine tra il versante alpino settentrionale e quello meridionale e viene generalmente considerato come un confine meteorologico. Punto di sutura tra le Alpi dello Stubai e della Ötztal, il passo è da sempre un punto di partenza prediletto per itinerari alpinistici ed escursionistici. L’antico sentiero che valica il Passo del Rombo conduce gli escursionisti sulle tracce dei famosi portatori di gerle della Valle di Ötz. Il percorso fa parte del Sentiero Europeo E5, che parte dal Lago di Costanza per arrivare fino all’Adriatico. Quest’antica mulattiera, utilizzata abbondantemente anche dai contrabbandieri, consente di andare in circa tre ore di cammino da Zwieselstein fino al passo attraversando la Val Rombo. Superato il vecchio casello doganale, una bellissima costruzione in pietra, si prende un ampio sentiero sulla sinistra. Si prosegue poi a destra, imboccando un sentiero ripido che conduce in discesa alla Val di Rombo – Val Passiria. Lungo il versante di sinistra della vallata, superando pascoli piuttosto aspri, si raggiunge la locanda Hochfirst, che si trova direttamente sulla strada alpina. A questo punto, si segue la strada scendendo verso valle per circa 300 metri, per prendere poi di nuovo la destra verso i masi Schönau. Nei pressi di Saltnuss, sulla strada alpina, un cartello indica il Monteneve (due ore di salita), dove a 2.355 metri di altitudine si incontrano un rifugio e i resti di un vecchio impianto minerario che fu, un tempo, la miniera più alta d’Europa. Qui per ottocento anni i minatori hanno estratto galena, blenda e anche argento. Nel periodo di massima fioritura, nel XVI secolo, qui lavoravano circa un migliaio di persone. Si prosegue poi lungo un sentiero forestale fino al Passirio, si supera un ponte e si segue il sentiero a destra fino al paese di Corvara. Dopo circa un’ora e mezza di cammino si raggiunge Moso.
 
Durata: circa 5–6 ore

Giro del Lago della Disgrazia

Passo del Rombo – Corvara – Lago della Disgrazia

Fino a Corvara procedere come descritto sopra. L’escursione al leggendario Lago della Disgrazia a Corvara nell’Alta Val Passiria combina il contatto con la natura, una piacevole camminata e un avvincente racconto storico. Nei mesi estivi, in circa due ore e mezza di cammino e superando un dislivello di 150 m, è possibile percorrere il giro di quello che un tempo era il bacino del lago, posto a 1.340 metri di altitudine. In corrispondenza degli otto punti informativi e di ristoro, che si susseguono in ordine cronologico attorno al luogo dove si trovava il lago, si possono trovare interessanti notizie su varie tematiche riguardanti il Lago della Disgrazia e l’ambiente circostante.

Durata: circa 3–4 ore

Per tutte le escursioni è necessario indossare calzature robuste e abbigliamento impermeabile. Si consiglia di informarsi preventivamente sulle condizioni meteorologiche e di innevamento.

 

Informazioni

Ente del turismo della Val Passiria

Tel: +39 0473 656 188
info@passeiertal.it
http://www.passeiertal.it/
 

Ente del turismo della Ötztal – Informazioni Obergurgl-Hochgurgl

Tel: +43 (0) 57200 100
obergurgl@oetztal.com
www.obergurgl.com
 
We use cookies to evaluate usage and preferences of our visitors. Privacy policy   OK